Cade con la moto da enduro Ferito un uomo di 68 anni

L’incidente su una strada forestale a Sologno dove transitava con degli amici L’elisoccorso non ha potuto atterrare e l’uomo è stato recuperato col verricello

villa minozzo. Paura ieri mattina per un nutrito gruppo di amici partito per una lunga gita con le moto da enduro sull’appennino e incappato in un brutto incidente. Uno di loro, un uomo di 68 anni residente a Castelnuovo Rangone (Modena), giunto lungo una vecchia strada forestale nei pressi di Sologno, frazione del Comune di Villa Minozzo dove la strada si fa più impervia, è caduto terra procurandosi svariati traumi, tra torace e testa. Sono stati attimi di grande apprensione per i compagni perchè l’uomo, per alcuni minuti, ha perso conoscenza.

Erano circa le 12.45 quando è stato chiesto aiuto alla centrale operativa del 118 che si è subito mobilitata per inviare sul posto l’ambulanza di Villa Minozzo, la squadra del Soccorso alpino e speleologico della stazione Monte Cusna, l’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di verricello con a bordo un tecnico del CNSAS e i vigli del fuoco. Con loro anche i carabinieri della stazione di Villa Minozzo.


L’equipaggio dell’elicottero arrivato sul posto ha sbarcato il personale con il verricello, in quanto la zona non consentiva l’atterraggio del velivolo.

Dopo la valutazione da parte del medico, il paziente che intanto si era ripreso è stato immobilizzato e gli stata somministrata l’analgesia a causa del forte dolore. Recuperato con il verricello, l’uomo è stato trasportato all’ospedale modenese di Baggiovara. Non risulta in pericolo di vita.

Durante le operazioni di soccorso gli amici gli sono stati accanto, preoccupati che le conseguenze della caduta potessero essere troppo gravi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA