Correggio, aggredisce un avventore al bar con una chiave: denunciato

Il 44enne, ubriaco, prima lo aveva affrontato verbalmente quindi le lesioni. Erano dovuti intervenire i carabinieri

CORREGGIO.  I fatti risalgono allo scorso maggio quando un 30enne di Correggio, che si trovava all’interno di un esercizio pubblico del paese, è stato avvicinato da un altro uomo, poi identificato in un 44enne anche lui di Correggio, che in evidente stato di ebbrezza e per futili motivi ha iniziato a inveirgli contro. Non solo. L’aggressore, invece di placare le sue ire e senza un’apparente ragione, ha rincarato la dose fino a percuoterlo con una chiave che aveva nei pantaloni, causandogli lesioni su più parti del corpo poi giudicate guaribili in diciotto giorni dai sanitari del pronto soccorso di Reggio Emilia. A porre fine ai fatti erano stati i Carabinieri della Stazione di Correggio che, chiamati da un cittadino che aveva assistito all’aggressione, erano intervenuti in gran fretta.

I militari, dopo aver riportato tutti alla calma, hanno proceduto all’identificazione delle parti e hanno invitato la vittima a presentarsi in caserma per formalizzare la denuncia. Lunedì 27 settembre, quindi, al termine degli accertamenti, a carico del 44enne di Correggio è stata formalizzata una segnalazione alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia, dinanzi alla quale dovrà rispondere dei reati di lesioni e minacce.