Saman, il ministro Cartabia firma per l'estradizione: ora è caccia ai genitori

La diciottenne Saman Abbas insieme alla mamma

REGGIO EMILIA  Dopo l'arresto ieri a Parigi dello zio di Saman, considerato l'autore materiale dell'omicidio della ragazza, ora è caccia ai genitori. Il ministro della Giustizia, Marta Cartabia - ricevuta dagli uffici la traduzione di tutti gli atti della pratica - ha firmato e trasmesso infatti al Pakistan le due domande di estsradizione per i genitori di Saman Abbas, indagati per l'omicidio della figlia e ricercati da Interpol a livello internazionale.

Una mossa preannunciata ieri dal procuratore di Reggio Emilia, Isabella Chiesi, che trova oggi l'ufficialità in una nota del ministero, deciso ad andare fino in fondo nella ricerca dei genitori della ragazza di Novellara di origine pakistana che secondo l'accusa sarebbe stata uccisa con premeditazione per aver rifiutato un matrimonio concordato con un cugino in patria.