Esibisce una patente falsa per farsi assumere, denunciato un 28enne

L'inganno è emerso durante un controllo della polizia stradale. L'imprenditore si è quindi rivolto ai carabinieri

CORREGGIO. Per farsi assumere non ha esitato a produrre una patente di guida falsa che lo abilitava per la condotta di mezzi della categoria C/E. È riuscito così ad aggirare il titolare dell’azienda che ha scoperto l’inganno dopo averlo assunto solo grazie a un controllo stradale dove il conducente è stato scoperto con la patente falsa. L’imprenditore si è così rivolto ai carabinieri e l’uomo, un 28enne napoletano residente a Reggio Emilia, è stato denunciato con l’accusa di truffa, avendo conseguito impropriamente e illegittimamente una retribuzione stipendiale. 
 
Secondo quanto accertato a febbraio scorso il 28enne è stato assunto dall’azienda del paese quale autista adibito alla guida di mezzi pesanti per i quali è richiesta la patente C/E. Al momento dell’assunzione ha presentato una patente di guida rilasciata dalle autorità Croate apparentemente regolare. 
 
A distanza di circa un mese dall’assunzione il 28enne alla guida di un autocarro dell’azienda è incappato in un controllo stradale eseguito in provincia di Parma. È emerso così che il documento di guida esibito, ovvero la patente rilasciata dalle autorità Croate, grazie alla quale era stato assunto, risultava essere contraffatta. 
Il 28enne è stato quindi sanzionato e l’autocarro dell’azienda reggiana sottoposto a fermo amministrativo.