Reggiolo, beccato a gettare rifiuti nel fosso: sanzionato per 600 euro

I carabinieri forestali hanno visto l'uomo buttare uno scatolone pieno di pannolini sporchi e altri scarti a lato della Sp 2

REGGIOLO.  Nell’ambito dei controlli intensificati a seguito del rinvenimento di rifiuti abbandonati nei pressi dei fossi della Bassa, i carabinieri forestali della stazione di Gualtieri hanno sanzionato un operaio. Si tratta di un 50enne reggiano originario del Modenese ed abitante a Reggiolo che è stato contravvenzionato con una sanzione amministrativa di 600 euro per abbandono di rifiuti.

Sulla Sp 2 - denominata in quel tratto via Cattanea in direzione nord - i militari hanno sorpreso in flagranza un uomo che alla guida di uno scooter, percorrendo la stessa strada in direzione opposta, gettava un cartone all’interno di un fosso, parallelo alla carreggiata. Dentro pannolini da bambino usati, rifiuti organici, bottiglie di plastica e vestiti da bambino. L’uomo è stato immediatamente fermatoe identificato, quindi sanzionato.