I reggiani a lezione di mobilità sostenibile sui monopattini

La polizia locale allestisce un percorso in piazza della Vittoria. In tanti hanno voluto provare i nuovi mezzi elettrici

REGGIO EMILIA. Si è svolto ieri mattina in piazza della Vittoria, e ha riscosso un notevole successo, uno degli eventi clou di “Muoviti sostenibile… e in salute”, ovvero l’edizione 2021 della Settimana europea della Mobilità sostenibile. A richiamare molti cittadini è stata la prova dei monopattini elettrici, i nuovi mezzi a noleggio recentemente introdotti in città e a cui i reggiani si stanno gradualmente abituando, imparandone pian piano le regole di utilizzo.

Ma proprio perché si tratta di mezzi nuovi con cui non si ha dimestichezza, dalle 10 alle 12 è stata offerta la possibilità – alle persone maggiorenni – di effettuare un test drive per sperimentarne la guida, con l’ausilio degli operatori della polizia locale. Sono state inoltre fornite indicazioni rispetto alla normativa di utilizzo in quanto a regole della strada e opzioni di sosta, così come avviene nei corsi di guida sicura effettuati dalla polizia locale nelle scuole superiori locali. A tutti i partecipanti sono stati regalati dispositivi di sicurezza per incrementare la visibilità di chi è alla guida dei monopattini. Erano presenti in piazza tutti gli operatori del servizio di noleggio attivi in città.


Oggi, invece, verrà inaugurato il percorso GiraxRE, fiore all’occhiello degli itinerari consigliati e tracciati dai volontari di Fiab Reggio Emilia che, attraverso un anello di 54 chilometri, “abbraccia” la città. La partenza è alle 9 al parco delle Caprette o alle 13 in piazza Valiani a Villa Sesso per chi si vuole aggregare in itinere. Il percorso ha l’obiettivo di collegare i parchi e le aree della cintura verde con il centro abitato e alcune frazioni del forese, fornendo a chi si muove in città la possibilità di farlo su percorsi verdi al riparo dal traffico.

Sempre oggi, via Ariosto sarà chiusa al traffico (dalle 8 alle 22.30) per dare a tutti la possibilità di vivere in maniera diversa lo spazio urbano. Negozi aperti, distese e spazi espositivi inviteranno a sostare e a riappropriarsi della strada come luogo d’incontro. Nella vicina sala parrocchiale di Sant’Agostino (via Reverberi 3) alle 20.30 verrà proiettato il docufilm “Gambe. La strada è di tutti” sui temi della sicurezza stradale e sulla possibilità di rendere le strade a misura di disabili, bambini, pedoni e ciclisti (evento gratuito in collaborazione con la fondazione “Michele Scarponi onlus”). A seguire si terrà un dibattito sulla sicurezza stradale con Marco Scarponi, Matteo Dondè eì Paolo Gandolfi.