Baiso, ristruttura il casale e in una parete trova 17 chili di esplosivo

BAISO  Durante una ristrutturazione sono stati ritrovati più di 17 chili di esplosivi vari - polvere da mina, detonatori e proiettili - risalenti alla Seconda guerra mondiale. Una scoperta avvenuta a Baiso, dove è stata effettuata la segnalazione ai carabinieri da parte del proprietario di un casale

Il materiale bellico è stato trovato all'interno di una intercapedine: si tratta di una decina di chili di polvere nera da mina tipo "potassa", 17 chili di altro tipo di polvere da sparo, una quindicina di detonatori e un rotolo di miccia a lenta combustione. Sono stati poi trovati anche 150 colpi calibro nove da moschetto automatico Beretta. Sono stati infine allertati gli artificieri del comando provinciale dei carabinieri di Bologna che intervenuti sul posto, hanno messo in sicurezza e bonificato la zona. Tutto è stato sequestrato al fine di essere poi distrutto.