Bruno, Minny e gli altri: dodici pointer salvati che ora cercano casa

Minny

Due cuccioli sono stati operati per una malformazione grazie al grande lavoro di un gruppo di volontari

REGGIO EMILIA. Dodici pointer da salvare. È la mission not impossible portata a termine con successo da Animalisti Italiani sezione di Reggio Emilia e Angeli con la coda. I cuccioli arrivano da una situazione difficile, alcuni di loro anche con una malformazione alla zampa che ha rischiato di far fare a loro una brutta fine.

Ma il destino ha messo sulla strada di Bruno, Minny, Lady e gli altri Ombretta e una valorosa squadra di volontari che si è rimboccata le maniche: ha accolto i cuccioli, ha trovato loro uno stallo provvisorio e soprattutto si è fatta carico delle spese per operare Bruno e Minny per la brutta malformazione alla zampa che avevano. Un lavoro costoso che ha potuto contare solo su fondi propri e su quanto Mercatopoly (il punto vendita di via Kennedy mette loro a disposizione quanto non viene vendute per i mercatini del riuso) gli ha dato. Il risultato c’è stato perchè alcuni cuccioli hanno già trovato casa, Bruno e Minny sono stati operati con successo e ora stanno facendo riabilitazione. «Lui ha 10 mesi, lei 7. Sono dolcissimi. Tra un mese saranno pronti per andare in famiglia» spiega Ombretta. Ecco che allora è il momento di lanciare l’appello per lui, lei e anche per Lady, un’altra cucciola di pointer in cerca di casa. Per informazioni: 347-164.3472.


Elisa Pederzoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA