Contenuto riservato agli abbonati

La lite tra due ubriachi fa ritardare il treno: la corsa è cancellata

ROLO. Alla stazione ferroviaria di Rolo, un uomo, a causa di un diverbio per motivi sconosciuti con un’altra persona ha dovuto ricorrere ai soccorsi dei volontari della Cri di Fabbrico ed è stato trasportato all’ospedale di Guastalla per una frattura al setto nasale, causato, forse da una gomitata. I due, entrambi stranieri e, a detta dei testimoni, ubriachi, hanno avuto una collutazzione poco prima della partenza del treno regionale 22485, delle 17.15, proveniente da Mantova con direzione Modena.

Poi uno, di origine africana, è stramazzato al suolo col naso sanguinante mentre il presunto aggressore è salito sul treno. Il ferito si lamentava, piangeva e non voleva andare in ospedale. Sul piazzale antistante i binari sono rimasti una macchia di sangue e un sacco rotto di semola di grano duro, un brick di vino bianco e una lattina di birra rovesciata. Il personale del treno è sceso è ha chiamato i soccorsi. Il convoglio ha accumulato più di un’ora di ritardo ed è stato cancellato. I passeggeri, una sessantina in tutto, sono stati invitati a scendere per poi salire su un altro treno che li ha portati a destinazione. Sul posto anche carabinieri di Gualtieri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA