Tamponamento al distributore, colonnina divelta e auto capottata

l'incidente al distrubutore di La Gatta

Castelnovo Monti, l'incidente è avvenuto alle 7.50 nell'area di servizio della Gatta. Conducenti feriti lievemente, sul posto vigili del fuoco e polizia locale

CASTELNOVO MONTI.  Tamponamento in un'area di servizio a La gatta, alle 7.50 di giovedì 9 settembre. L'auto colpita da un furgone è stata scaraventata sulla colonnina per il rifornimento di carburante e l'ha divelta per il contraccolpo ha poi capottato. Nonostante la dinamica dell'incidente per i conducenti della macchina e del furgone solo poche contusioni e qualche ferita: sono stati trasportati dalle ambulanze inviate dal 118 al pronto soccorso del Sant'Anna.

Sul posto, per mettere in sicurezza l'area, sono arrivate le squadre dei vigili del fuoco e una pattuglia della polizia locale dell'Unione dei Comuni della montagna per i rilievi. Secondo la prima ricostruzione, un furgone con alla guida un 55enne - sul quale sono stati ordinati gli accertamenti per capire se avesse ingerito alcol o droghe - è arrivato nella piazza del distributore a velocità eccessiva e ha preso in pieno, tamponandola, un'auto ferma e in attesa del rifornimento con a bordo una donna di 40 anni, residente a Villa Minozzo. La poveretta è prima stata scaraventata contro l'impianto ed è poi finita con le ruote in aria.