La Croce azzurra compie 40 anni e fa una grande festa

I volontari ella Croce Azzurra

Poviglio, era il 1981 quando un gruppo di cittadini lanciò la sfida Il 19 settembre il compleanno con un nuovo pulmino

POVIGLIO. Era il 10 maggio 1981 quando un gruppo di cittadini molto motivati decise di costituire un comitato e dar vita alla Pubblica Assistenza Croce Azzurra di Poviglio. La fondazione ufficiale dell’associazione è invece di qualche mese dopo, in data 12 settembre. Per celebrare questo importante anniversario, domenica 19 settembre è in programma una giornata ricca di festeggiamenti.

I mezzi dell'associazione


Da quel giorno sono passati 40 anni, il Fiat 238 in dotazione all’associazione è stato sostituito con diversi efficienti mezzi di soccorso e dai due locali dell’ospedale civile si è passati alla nuova e spaziosa sede di via Ceci, sempre a Poviglio. Intatto invece il forte principio del volontariato di uomini e donne generosi che spendono il loro tempo al servizio della cittadinanza. L’associazione, presieduta da Claudio Sanfelici, serve diversi ospedali della zona – tra cui quelli di Guastalla, Reggio e Montecchio – e svolge diversi importanti servizi: trasporti in emergenza comandati dalla centrale operativa 118; trasporti per visite specialistiche private, fisioterapie e altre visite; trasporti per visite specialistiche a carico dell’Ausl, dimissioni dagli ospedali, trasporto presso il Centro diurno della casa residenzale “Le Radici”di Poviglio; servizi sociali come trasporto presso l’istituto scolastico “Russell” di Guastalla, trasporto alla casa Residenza “Il Quadrifoglio” di Campegine e altri trasporti.

Il programma della festa prevede alle 10 il ritrovo presso la sede di via Ceci 13, alle 10.15 il discorso del presidente Claudio Sanfelici e alle 10.30 la benedizione del nuovo pulmino per il trasporto dei disabili e del monumento memoriale, seguita dal discorso delle autorità. Alle 11.30 lo stesso mezzo sarà inaugurato con tanto di taglio del nastro, mentre alle 12 è in programma la consegna degli attestati e delle riconoscenze. Infine, alle 12.45 si terrà il pranzo sociale: per gli invitati è necessario dare conferma della presenza allo 0522-960.251 o via mail all’indirizzo di posta elettronica info@croceazzurrapoviglio.it L’evento sarà accompagnato dalla musica del complesso bandistico “G. e F. Medesani” di Boretto.