Botte e minacce alla moglie davanti ai figli: 55enne allontanato da casa

CASINA Da circa cinque anni in diverse occasioni ha subito offese, minacce di morte e violenze dal marito, anche davanti ai figli minorenni. Maltrattamenti fisici e psicologici che hanno portato i carabinieri della stazione reggiana di Casina a denunciare un 55enne, al quale è stata eseguita poi una misura cautelare. La procura ha chiesto e ottenuto l'applicazione nei confronti dell'uomo dell'allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alla vittima, una 40enne abitante nell'Appennino reggiano, prescrivendogli di non avvicinarsi a lei e ai luoghi da lei frequentati.