Fuga di gas in via Papa Giovanni XXIII a Luzzara, evacuate 10 famiglie

L'intervento sulla fuga di gas a Luzzara

L'allarme è scatatto poco prima di mezzogiorno, sul posto vigili del fuoco, carabinieri, polizia locale e le squadre di IReti che hanno provveduto a bloccare la perdita. La lesione durante alcuni lavori stradali

LUZZARA. Allarme fuga di gas, poco prima di mezzogiorno di mercoledì primo settembre, in via Papa Giovanni XXIII, quartiere residenziale della città. Carabinieri, vigili del fuoco e polizia, intervenuti sul posto hanno evacuato dieci famiglie,  per un totale di 30 persone, che abitano nelle case attigue al punto della perdita. Hanno tutti trovato una sistemazione presso amici e parenti. L'area è stata transennata e il traffico bloccato.

Secondo i primi accertamenti dei vigili del fuoco intervenuti dal distaccamento di Guastalla e dei carabinieri - sul posto con due pattuglie, una di Luzzara e l'altra di Brescello - la perdita è stata provocata da una lesione accidentale a un tubo della conduttura durante alcuni lavori stradali. L'allarme è scattato immediatamente. Una volta messa in sicurezza l'area sono intervenute le squadre di Ireti per la riparazione. L'intervento è durato un paio di ore. Le squadre di tecnici, hanno provveduto a bloccare la perdita e verso le 14,20 la situazione è stata messa sotto controllo.