L'inquilino non paga l'affitto, il padrone di casa gli spacca il naso con una testata

E' sucesso nella Bassa Reggiana. Sono intervenuti i carabinieri. L'uomo, un 50enne, è stato denunciato

BASSA REGGIANA. Gli ha sferrato una testata e gli ha spaccato il setto nasale, poi l'ha riempito di pugni in tutto il corpo. L'aggressione - terminata solo quando è intervenuta una parente dell'uomo pestato - si è verificata in un appartamento della Bassa Reggiana. I protagonisti della vicenda sono il padrone di casa e il suo inquilino.

Dopo essere andato a chiedere spiegazioni all’inquilino per il mancato pagamento dell'affitto ed essersi inoltre lamentato per la pessima tenuta delle parti comuni del condominio, il proprietario - un 50enne - ha dato in escandescenze arrivando a colpire il 45enne con una testata. L'inquilino, dal canto suo, ha sferrato al padrone di casa un pugno.

Provvidenziale l'arrivo di una parente dell'inquilino, che è riuscita a chiudere il portone prima che il padrone di casa, che nel frattempo si era allontanato per procurarsi il palo di un ombrellone, rientrasse. E' stata la donna ad chiamare i carabinieri di Fabbrico, raccontando quanto stava accadendo nell'appartamento.

All’arrivo dei militari, il 50enne si era già allontanato a bordo della sua auto. Per lui è scattata la denuncia per lesioni personali e minacce. Il 45enne è stato soccorso dai sanitari e portato in ospedale da dove è uscito con una prognosi di 15 giorni.