Si lancia dal punto più alto delle cascate del Golfarone e finisce all'ospedale

Villa Minozzo, un giovane trasportato all'ospedale di Reggio Emlia con traumi toracico e cranico. Attimi di panico: sul posto ambulanze e squadra del Soccorso alpino 

VILLA MINOZZO.  Si è lanciato dal punto più alto delle cascate del Golfarone ma ha impattato  sul fondale. Attimi di terrore tra i numerosi gitanti che ieri, domenica 22 agosto, hanno scelto le cascate di Villa Minozzo per sfuggire al grande caldo. L'uomo, di giovane età, ha riportato un forte trauma cranico e toracico ma nonostante tutto non ha perso conoscenza, ed è stato trasportato all'ospedale Santa Maria Nuova con l'elisoccorso partito da Pavullo, per traumi di media gravità. L'incidente è avvenuto verso le 16,30.

A causa della dinamica dell'incidente però si è temuto il peggio. Non appena è stato dato allarme sul posto sono intervenute le ambulanze inviate dal 118 ed è partita una squadra del Soccorso alpino. E' stato il personale medico a chiedere l'intervento dell'elisoccorso per trasferire il ferito al pronto soccorso nel minore tempo possibile.