Lavori sul ponte di via XX Settembre Assegnato l’appalto

REGGIO EMILIA. È stato aggiudicato il 19 luglio scorso l’appalto lavori per gli interventi di miglioramento statico e sismico del ponte di via XX Settembre e che attraversa il torrente Crostolo in zona Foro Boario, nei pressi della rotonda che collega il lungo Crostolo alla Zona Annonaria.

Il manufatto stradale è attualmente percorribile dalle auto e dai mezzi pesanti, ma è in parte transennato in corrispondenza dell’intersezione con via Cisalpina: punto che, a causa dei restringimenti della carreggiata, non di rado è stato teatro di incidenti stradali in quest’ultimo periodo.


Il ponte è infatti uno snodo nevralgico per la circolazione in cui si creano inevitabili disagi e code poiché ora gli automobilisti sono obbligati a invadere la corsia opposta per imboccare il ponte e dirigersi verso il centro, e, nel compiere questa manovra, rallentano la propria marcia fin quasi a fermarsi.

L’intervento programmato consentirà quindi di mettere in sicurezza quello che resta uno dei punti più trafficati e di maggior accesso alla città.

Ad aggiudicarsi la gara di appalto, con il relativo esito già pubblicato sull’albo pretorio e che ha visto un’unica partecipante, è stata la ditta Cev (Consorzio Edili Veneto) che ha sede a Piove di Sacco (in provincia di Padova), mentre a effettuare i lavori saranno la cooperativa Costruire che ha sede anch’essa a Piove di Sacco e la società Serma Costruzioni con sede a Mirano (Venezia).

L’importo complessivo di aggiudicazione dei lavori è di 391.535 euro (Iva compresa) con un ribasso di gara pari all’1, 5%.

L’intervento per il consolidamento del ponte sul Crostolo di via XX Settembre, che dovrebbe iniziare a breve, è stato finanziato con la sottoscrizione da parte del Comune di un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA