Acquista un tapis roulant online ma è una truffa

Correggio, nei guai un 49enne e una 65enne che hanno spillato 200 euro a una ragazza di 20 anni

CORREGGIO. Voleva acquistare un tapis roulant e ha trovato quello che faceva al caso suo su marketplace di Facebook, ma è finita nel tranello di un truffatore, poi denunciato.

La disavventura è capitata a una ventenne di Correggio: dopo aver trovato l'inserzione ha contattato il venditore - un 49enne di Napoli - e ha proceduto al pagamento di quanto stabilito (200 euro) sulla carta prepagata che lui le aveva indicato. Dopo poco, però, l'uomo le ha chiesto altri 150 euro per i costi di spedizione.

E' a quel punto che la ragazza ha iniziato ad avere dei dubbi e si è rivolta ai carabinieri. Le indagini, scattate subito dopo la sua segnalazione, hanno confermato che il venditore era in realtà un truffatore con un preciso "copione". Copione, che, questa volta, ha avuto una fine inattesa: il 49enne è stato infatti individuato e denunciato per truffa. Nei guai anche la sua complice - una 65enne napoletana - risultata essere intestataria fittizia della carta ricaricabile su cui sono confluiti i proventi della truffa.