Green pass, l’Ausl di Reggio Emilia potenzia la campagna. Altri 5.200 posti per vaccinarsi subito

L’iniziativa è stata pensata per agevolare l’ottenimento della certificazione verde, prenotazioni aperte già da oggi

REGGIO EMILIA. Accelerare il più possibile con la campagna vaccinale così da favorire l’ottenimento della certificazione verde, diventata per moltissimi reggiani una priorità assoluta. Da avere, se possibile, prima della partenza per le ferie estive.

È con questo obiettivo che l’Ausl di Reggio Emilia ha deciso di potenziare notevolmente il servizio di vaccinazione mettendo a disposizione altri 5.200 posti aggiuntivi rispetto alle prenotazioni già programmate nei prossimi giorni. Uno sforzo a beneficio sia di chi non ha ancora aderito alla campagna sia di chi, invece, vorrebbe anticipare un appuntamento ottenuto troppo in là.


«Vogliamo venire incontro alle esigenze delle tante persone – spiega l’azienda sanitaria – che hanno e avranno bisogno del Green pass per muoversi e accedere a diversi luoghi», grazie alla «disponibilità di nuove dosi e di posti già a partire dai prossimi giorni in tutte le sedi vaccinali della provincia».

Sarà possibile prenotare già da oggi secondo le consuete modalità ormai note ai più: numero telefonico dedicato (0522/338799» dal lunedì al sabato dalle 7.45 alle 18, utilizzando gli sportelli Cup,nelle farmacie e parafarmacie abilitate alla prenotazione, alle segreterie dei medici di medicina generale abilitate alla prenotazione oppure online attraverso il Fascicolo sanitario elettronico, l’applicazione “ErSalute” o il CupWeb (www.cupweb.it). Come d’abitudine dopo la prenotazione si riceverà un sms con sede e data dell’appuntamento, scheda anamnestica e consenso informato.

In attesa di una probabile nuova corsa alle prenotazioni prosegue intanto la campagna vaccinale itinerante tramite il camper dell’Ausl, dedicata ai reggiani over 60 con il monodose di Johnson & Johnson. Un’iniziativa che ha registrato un enorme picco di adesioni dalla settimana scorsa, ovvero da quando il Governo ha iniziato a parlare della certificazione verde obbligatoria (che in Emilia-Romagna è scaricabile anche anche online, direttamente dal Fascicolo sanitario elettronico).

Dopo il pienone di Rubiera ieri l’equipe dedicata ha fatto tappa in Appennino, a Cervarezza, mentre oggi sarà al mercato cittadino di Cavriago per passare invece, domani, a Novellara. Le prossime piazze visitate saranno quelle di Bagnolo (venerdì), Sant’Ilario (31 luglio), Luzzara (2 agosto), Cadelbosco (4 agosto), San Polo (5 agosto), Casina (7 agosto), Vetto (8 agosto), Carpineti (11 agosto), Brescello (19 agosto), Canossa (21 agosto), Boretto (26 agosto) e Poviglio (28 agosto).