Nipote ruba i gioielli alla zia e li rivende

Correggio: ospite della parente, è riuscito a prendere monili per mille euro e con un complice li ha portati da un compro oro

CORREGGIO.  Si era accorta di aver subito, i primi giorni dello scorso giugno, il furto dei propri gioielli e, per questo motivo, una donna 59enne di Correggio si è rivolta ai carabinieri. Le indagini avviate dagli uomini dell’Arma, una volta formalizzata la denuncia, hanno fatto venire alla luce un fatto molto spiacevole.

Il responsabile è un 29enne di Correggio, nipote della stessa vittima, ospite momentaneamente in casa della zia. Ha approfittato della situazione per sottrarle diversi monili in oro. Poi, insieme a un complice, un coetaneo abitante anche lui a Correggio, si è rivolto in un compro oro del luogo dove, fornendo fittizie garanzie sulla genuinità della provenienza dei gioielli, ha venduto la refurtiva per oltre 1.000 euro.

Ottenuti tutti i riscontri i carabinieri di Correggio hanno provveduto a denunciare i due giovani, l'uno per furto l'altro per ricettazione.