Giallo di Novellara, interrotte dopo 67 giorni le ricerche del corpo di Saman

L'annuncio ufficiale è arrivato dall'Arma dei carabinieri, resta ancora un mistero dove si trovi il corpo della 18enne

NOVELLARA. Dopo 67 giorni di ricerche ininterrotte, e in attesa di eventuali nuove indicazioni che potrebbero arrivare nel corso delle indagini, le ricerche del corpo di Saman Abbas sono state ufficialmente interrotte.

I carabinieri del nucleo investigativo di Reggio Emilia e della compagnia di Guastalla, coordinati dalla Procura. proseguono però le attività di indagine sia per scoprire elementi che possano portare al ritrovamento del corpo di Saman, sia per catturare i latitanti ritenuti responsabili dell’omicidio e dell’occultamento del cadavere della 18enne.

Nei 67 giorni di ricerche sono stati impiegati complessivamente 500 carabinieri, unità cinofile, eliportuale e la componente forestale dell’Arma, vigili del fuoco con natanti e cinofili, polizia provinciale, unità cinofile specializzate nella ricerche di cadaveri della polizia tedesca e di un’associazione di volontari svizzera.

Sono stati inoltre utilizzati strumenti specifici quali geo scanner in Hd, elettro magnetometri e droni. Le ricerche sono state condotte anche attraverso l’analisi delle informazioni satellitari e delle telecamere presenti nella zona.