Il team reggiano degli Emilian Piggers qualificato al campionato mondiale di grigliate in Texas

Il campionato mondiale di grigliate si svolgerà nel novembre prossimo a Dallas. La squadra di sette fuochisti della Bassa si è qualificata nella gara di Torino

CAMPAGNOLA. Ci sarà anche una squadra proveniente dalla Bassa reggiana, gli Emilian Piggers Bbq Team, a rappresentare l’Italia al celebre campionato mondiale di barbecue in programma a Dallas (Texas, Stati Uniti) dal 5 al 9 novembre.

L’équipe tutta reggiana, composta da Stefano Romani, Lorenzo Marastoni, Claudia Merzi, Davide Lugli, Christian Mantovani, Alessandro Pergreffi e Raffaele Sorvillo, è infatti arrivata terza all’annuale “Barbecue paradise invitational” di Torino, manifestazione promossa dalla World barbecue association, valevole per la partecipazione alla gara mondiale che si terrà, appunto, in autunno negli Stati Uniti.


I “fuochisti” – provenienti da Fabbrico, Campagnola e Novellara – hanno raggiunto piazzamenti nelle diverse categorie di gara, conquistando il podio assoluto nelle categorie “Pulled pork sandwich” e “Monterey Chicken”, oltre a diverse posizioni di rilievo nelle restanti categorie, ottenendo così uno dei tre biglietti d’oro in palio per gareggiare al campionato mondiale di barbecue di Dallas.

Il World food championships è la più grande competizione di “food sport”, dove i grandi campioni selezionati competono per avere la possibilità di vincere il premio assoluto e aggiudicarsi centinaia di migliaia di dollari di premio.

Qualche settimana prima dell’evento gli organizzatori comunicheranno ai grigliatori l’unico piatto che dovranno preparare.

Nel 2019 la competizione internazionale ha attirato in Texas più di 1.400 cuochi da 42 stati americani e altri 15 Paesi.