Tapis-roulant acquistato online ma è una truffa

Vezzano. Si è conclusa con una denuncia in stato di libertà la vicenda che ha visto come parte lesa una donna di Vezzano sul Crostolo.

Lo scorso mese di febbraio i carabinieri della stazione del paese avevano ricevuto la denuncia della donna che, dopo aver concluso una trattativa online per l’acquisto di un tapis-roulant per fare ginnastica, trovato su un noto sito di annunci, aveva versato, tramite bonifico bancario, la somma di 266 euro, senza mai ricevere la merce pagata, e perdendo poi ogni contatto con l’inserzionista.


Da qui l’avvio dell’indagine dei militari dell’Arma che, grazie al tracciamento dei movimenti bancari del finto venditore, sono riusciti a risalire alle generalità del truffatore, identificato in un 48enne abitante in provincia di Roma. L’uomo dovrà ora rispondere del reato di truffa dinnanzi all’autorità giudiziaria di Reggio Emilia. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA