Sbanda in auto e si schianta contro un muretto, molto grave un 74enne

I vigili del fuoco di Reggio Emilia e il personale del 118 estraggono il ferito dall'abitacolo del'auto subito dopo l'incidente a Cadelbosco Sopra

Cadelbosco Sopra, l'incidente è avvenuto lungo via Fratelli Cervi, sul posto l'elisoccorso che ha trasferito il ferito in Rianimazione al Maggiore di Parma.Sul posto la polizia locale Terre di mezzo per i rilievi e vigili del fuoco che hanno estratto l'uomo dall'abitacolo della macchina

CADELBOSCO SOPRA.  Sbanda con l'auto e si schianta contro un muretto a lato della strada. Sono gravi le condizioni di un uomo di 74 anni, residente a Poviglio,  trasportato a bordo dell'elisoccorso, partito da Parma, all'ospedale Maggiore  e ricoverato in Rianimazione in prognosi riservata. L'incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno di venerdì 9 luglio lungo la provinciale 358R che in quel tratto prende il nome di via Fratelli Cervi.

La polizia locale Unione terre di mezzo e l'elisoccorso in via Cervi a Cadelbosco Sopra

Sul posto, oltre il personale delle ambulanze giunte da Poviglio e da Reggio Emilia, le pattuglie della polizia locale dell'Unione Terre di mezzo che hanno effettuato i rilievi. Ancora da chiarire per quale motivo l'auto sia sbandata finendo fuori strada. Il conducente è rimasto incastrato nell'abitacolo della Peugeot 3800 che conduceva ed è stato estratto da una squadra di vigili del fuoco partita dal comando di Reggio.