Nascondeva in casa droga e una carabina ad aria compressa, denunciato un 24enne 

I carabinieri sono arrivati a lui dopo due arresti e 14 denunce per un giro di spaccio di hascisc e cocaina

GATTATICO. Le indagini dei carabinieri di Gattatico, avviate lo scorso maggio a seguito di un tentativo di estorsione, avevano permesso di stroncare un fiorente giro di spaccio di hascisc e cocaina, consentendo l’arresto di 2 persone e la denuncia a piede libero di altre 14. Ora i militari, grazie a un nuovo filone di indagini scaturito da quella operazione, hanno denunciato un 24enne del luogo.
 
Gli esiti investigativi raccolti dagli uomini dell’Arma erano stati posti all’attenzione della magistratura reggiana che, concordando con le ipotesi avanzate dagli investigatori, martedì scorso ha emesso un decreto di perquisizione e sequestro a carico del 24enne. Provvedimento eseguito dagli stessi carabinieri di Gattatico. 
 
Con in mano il provvedimento, ieri, i militari si sono quindi presentati a casa del giovane. I sospetti si sono tramutati in realtà nel momento in cui, nel corso della perquisizione, sono stati rinvenuti oltre 30 grammi di hascisc, un bilancino di precisione e l’occorrente per il confezionamento della droga, un telefono cellulare usato dal giovane per i contatti con i clienti ma anche una carabina ad aria compressa detenuta illegalmente. 
 
Tutto quanto rinveuto è stato sequestrato e, una volta concluse tutte le formalità di rito, il 24enne è stato denunciato per spaccio di stupefacenti e detenzione illegale di armi.