Ubriaco offende un disabile e picchia chi lo difende, 36enne denunciato

Una pattuglia di carabinieri di Fabbrico

Rolo, è successo il mese sconso in un bar, sul posto sono intervenuti i carabinieri.

ROLO. Inveisce contro un disabile e prende a pugni la persona che cerca di difenderlo. Una triste storia quella che hanno dovuto affrontare i carabinieri della Stazione di Fabbrico. I fatti risalgono alla fine del mese scorso. Secondo la ricostruzione fatta dai militari, un uomo, un 36enne di Moglia, in evidente stato di ubriachezza, è entrato in un bar di Rolo e, senza alcun motivo, ha comincia a inveire contro un giovane disabile presente nel locale.

Scontato l’intervento di un altro avventore che, vista la situazione ha cercato di calmare l’aggressore, prendendo le difese del giovane ma ricevendo, per tutta risposta, prima un violento colpo al viso e poi, una volta a terra, una serie di calci e pugni. Inevitabile la richiesta d’intervento al 112 dei carabinieri che ha inviato sul posto una pattuglia della Stazione di Fabbrico.

I militari, dopo essersi assicurati che il disabile e l'uomo malmenato, 59 anni, del paese,  fossero soccorsi, ha raccolto le testimonianze dei presenti grazie alle quali è stato possibile risalire alle generalità dell’aggressore. Ultimati gli accertamenti, nella giornata di mercoledì 23 giugno, i carabinieri di Fabbrico hanno formalizzato a carico del 36enne la denuncia per il reato di lesioni personali aggravate, reato per il quale l’uomo ora dovrà rendere conto alla magistratura reggiana. Per il 59enne è stato necessario il ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso di Reggio Emilia.