Minacciato con una pistola alla tempia, paura a Castelnovo Monti

L'arma è poi risultata essere una scacciacani, ma è stata comunque sequestrata. L'uomo, un 59enne, è stato denunciato per minaccia aggravata 

CASTELNOVO MONTI. Era seduto al tavolino di un bar quando si è visto puntare alla tempia una pistola. "Se continui a mancarmi di rispetto la prossima volta ti sparo”: parole minacciose rivolte da un 59enne a un 64enne in un bar di Castelnovo Monti.

Una scena paurosa e insieme raccapricciante successa giovedì sera. L'uomo armato è stato rintracciato dai carabinieri, che sono intervenuti sul posto dopo alcune spaventate telefonate al 112, e denunciato di minaccia aggravata.

Durante la perquisizione domiciliare eseguita subito dopo averlo trovato in casa, i militari hanno sequestrato la pistola utilizzata per la minaccia, che poi si è rivelata essere una scacciacani a tamburo, del tutto identica a quelle vere, che l’uomo custodiva in un borsello. 

Alla base del grave gesto potrebbero esserci, stando ai primi accertamenti, i saluti non corrisposti all’indagato da parte del 64enne.