“Bela Fola”, un lambrusco per raccogliere fondi a favore della casa residenza per anziani di Albinea

Un euro per ogni bottiglia venduta verrà destinato alla realizzazione di progetti sperimentali e innovativi

ALBINEA. Si chiama “Bela Fola” ed è un lambrusco prodotto nella cantina di Puianello ed etichettato in esclusiva per il Centro Albinea Insieme Casa Cervi Luigi. L’obiettivo della vendita di queste bottiglie personalizzate è raccogliere fondi per realizzare progetti sperimentali e innovativi di cura, non solo all’interno, ma sul territorio, candidando così la struttura ad essere centro propulsore di una comunità “curante” e centro di servizi.

Si è pensato quindi di coinvolgere nella raccolta tutti i cittadini di Albinea e non solo, che vorranno dare una mano alla crescita della casa residenza per anziani. L’idea di lanciare questo progetto è stata del Cda di Casa Cervi e il nome scelto, “Bela Fola”, fa riferimento sia al centro di Albinea che, tradotto dal dialetto, a una “Bella favola”.

Chi vorrà potrà quindi, a partire dal 21 giugno, acquistare le bottiglie e così facendo donare 1 euro del prezzo di costo a Casa Cervi. Il vino sarà disponibile in un apposito espositore all’interno del Conad di Albinea e alla cantina di Puianello.

E’ anche possibile averlo prenotandolo e facendoselo consegnare direttamente a casa telefonando allo Studio Montanari al numero 0522.597566, oppure scrivendo a info@studiomontanari.it.