Resta con gli arti schiacciati dalla falciatrice, soccorsi mobilitati

Il ferito è stato liberato dai vigili del fuoco. Sul posto anche l'elisoccorso, poi l'uomo è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Reggio Emilia

ALBINEA. Un uomo è rimasto schiacciato con gli arti inferiori sotto a una falciatrice mentre stava eseguendo dei lavori all’interno della sua proprietà. È successo questa mattina in via Scaruffi. L’allarme è scattato qualche minuto prima delle 11.30.
 
Sul posto sono arrivate l’ambulanza di Albinea e l’automedica di Scandiano. Ma dalla centrale operativa è scattata anche la richiesta dell’intervento dell’elisoccorso, decollato da Parma, e dei vigili del fuoco.
 
Sono stati infatti gli uomini del 115 a liberare gli arti del macapitato che è stato poi consegnato alle cure dei sanitari. Sì è potuto quindi appurare che, per fortuna, le ferite riportate dall’infortunato, non erano tali da fare temere per il peggio. Caricato in ambulanza è stato poi condotto all’osepdale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia con ferite di media gravità.