Minorenne e spacciatore incastrato dal cane antidroga e denunciato

Carabinieri e unità cinofila della polizia provinciale entrano in azione dopo diverse segnalazioni e riscontri a carico del ragazzino

GATTATICO. Un minorenne è finito nei guai per spaccio di stupefacenti. A incastrarlo, dopo ripetute segnalazioni, sono stati i carabinieri di Gattatico intervenuti con il cane antidroga per eseguire una perquisizione al domicilio del ragazzino. Dopo oggettivi riscontri alle segnalazioni che indicavano il giovane quale autore di un’attività di spaccio, qualche giorno fa i militari hanno richiesto all’autorità giudiziaria bolognese un decreto di perquisizione locale. 
 
Ottenuto il provvedimento, ieri, gli uomini dell’Arma si sono presentati a casa del ragazzo per dar corso alla perquisizione, durante la quale, grazie anche all’ausilio del cane antidroga della polizia provinciale di Reggio Emilia, sono state rinvenute piccole quantità di marijuana pronte a essere immesse sul mercato. 
 
Ultimati tutti gli accertamenti e sequestrata la droga, il giovane è stato quindi segnalato alla Procura dei Minori per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.