Litigano con l'autista e impediscono all'autobus di ripartire, due giovani denunciati

Foto d'archivio

E' successo venerdì sera a San Martino di Guastalla. Sul posto sono intervenuti i carabinieri

GUASTALLA. Si sono resi responsabili di un increscioso episodio due giovani di Reggiolo, entrambi da poco maggiorenni. È successo venerdì sera a San Martino di Guastalla quando i due ragazzi, dopo un’accesa discussione per futili motivi con il conducente dell’autobus di linea, hanno deciso di mettersi sulle porte di salita e di discesa del veicolo impedendone di fatto la chiusura e quindi la ripartenza del mezzo.

Nonostante i continui inviti dell’autista i due hanno desistito solo quando sul posto è giunta una pattuglia dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Guastalla che, dopo aver proceduto alla loro identificazione, hanno fatto sì che il mezzo potesse riprendere la sua corsa con ben 40 minuti di ritardo.

Una volta ricostruiti i fatti e ultimati di gli accertamenti di rito, per i due si è profilata una segnalazione alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia per il reato di interruzione di pubblico servizio.