Clona la carta di credito di un 27enne e fa shopping online

Carpineti, l carabinieri hanno identificato e denunciato un hacker di 42 anni di Jesolo che aveva speso 400 euro in abiti griffati

CARPINETI. Si è rivelato un asso dell'informatica e delle truffe un uomo di 42 anni di Jesolo, che,  operando da un’altra provincia, è riuscito a decodificare le credenziali della carta di credito di un 27enne reggiano e si è poi dedicato alla shopping online. La vittima, grazie agli avvisi ricevuti dalla banca via Sms, si è però subito accorto delle spese anomale e ha bloccato la carta rivolgendosi ai carabinieri di Carpineti. I militari attraverso indagini telematiche sono risaliti sia all’hacker che operava dalla provincia di Venezia che ai beni acquistati fraudolentemente in Internet risultati essere capi d’abbigliamento di una griffe per una spesa complessiva di 400 euro.

Con l’accusa di indebito utilizzo di carta di credito i carabinieri hanno denunciato alla procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia il 42enne. E’ stato il truffato ad accorgersi dell’anomalo utilizzo della sua carta di credito.