Trenta volontari in azione per ripulire il territorio «Iniziativa importante»

VEZZANO. Trenta volontari in azione ieri per “Puliamo Vezzano”. Sono stati raccolti 16 sacchi di rifiuti. L’assessore Lugarini: «L’obiettivo è che queste iniziative si traducano in una maggiore attenzione per il territorio». Sedici sacchi pieni, un secchio, una pompa e poi sedie e cartoni, oltre alle ormai purtroppo tradizionali bottiglie di plastica. Questo il bilancio di “Puliamo Vezzano”, dedicata alla raccolta dei rifiuti, svoltasi ieri in occasione della “Giornata mondiale dell’ambiente”, alla quale hanno partecipato una trentina di volontari. Con loro anche il vicesindaco Paolo Francia e l’assessore all’ambiente Mauro Lugarini. I vezzanesi, divisi in gruppi e armati di pinze e guanti, hanno battuto palmo a palmo i parcheggi della Pinetina, la zona dell’isola ecologica, la ciclopedonale, il lungo Crostolo e la zona industriale.

«Grazie a tutti i cittadini che hanno accolto il nostro invito, si sono rimboccati le maniche e hanno ripulito il territorio – ha detto Lugarini –. È stato particolarmente importante farlo nella giornata mondiale dedicata all’ambiente, per dare un segnale e fare in modo che queste iniziative si traducano in una maggiore attenzione per la natura e il rispetto della sua bellezza». L’iniziativa si inserisce nell’ambito della campagna di volontariato ambientale “Puliamo il mondo” 2021, è organizzata dal Comune di Vezzano con il contributo di Iren. —


D.A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA