È in Rianimazione l’escursionista precipitata da un albero

villa minozzo. È ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Bologna, in prognosi riservata, la donna di 59 anni, residente a San Cesario sul Panaro (Modena), che domenica è precipitata da un albero, già a sua volta caduto, facendo un volo di oltre tre metri e procurandosi gravi lesioni alla colonna vertebrale e al torace. La donna era salita sul rialzo per fare una fotografia di gruppo agli amici che con lei partecipavano al trekking, ma ha evidentemente messo un piede in fallo ed è caduta malamente.

Restano molto gravi le condizioni dell’escursionista recuperata con grande fatica diverse ore dopo l’incidente, avvenuto in una zona impervia e boscosa della valle del Dolo, non distante dal rifugio San Leonardo. La macchina dei soccorsi si è messa in moto non appena avuta la segnalazione dal gruppo di amici. Verso le 16.20 sono partite le squadre del Soccorso Alpino Monte Cusna, i vigili del fuoco, le ambulanze e gli elicotteri. Le squadre Saf dei vigili del fuoco sono state sbarcate dall’elicottero Drago dei vigili del fuoco, partito da Bologna, mentre il personale sanitario ha raggiunto la località grazie all’elisoccorso partito da Pavullo.


La 59enne, molto dolorante ma cosciente, è stata stabilizzata sul posto e messa in sicurezza. Una volta collocata sulla barella, è stata caricata a bordo dell’elisoccorso grazie all’utilizzo del verricello e trasferita al Maggiore di Bologna. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA