Scandiano, il Rifugio Meggy cerca nuovi volontari amanti dei gatti

La storica colonia felina di Bosco ospita 140 amici coi baffi Nuove casette grazie all’eredità lasciata da una signora



SCANDIANO. Le casette in mezzo al verde, nascoste dal traffico della provinciale, sono una sorta di hotel felino a cinque stelle, benché collettivo. I “letti” a castello con morbidi cuscini sono apprezzati dai gatti che, sebbene per indole siano portati alla solitudine, qui non si sa per quale magia si abituano presto alla vita di comunità: del resto abbondano cucce comode, lettiere pulite, cibo abbondante e coccole naturalmente. Se non lo si vede, si fa fatica a immaginare il Rifugio Meggy di Bosco, una colonia felina che esiste da anni 20 anni, un piccolo ma prezioso punto di riferimento.


A mandarlo avanti con spirito di sacrificio, ma soprattutto un innato amore per i gatti, ci sono alcuni volontari – molti dei quali storici – che fanno moltiplicato per 140 quello che si sarebbe a casa per il proprio micio.

È Romina Sassi, uno dei pilastri dell’organizzazione, a lanciare un appello: «Abbiamo bisogno di volontari, nuove leve per far fronte al lavoro e mandare avanti questo posto». Pulizie, preparazione pappe e cure (ma queste ultime solo per chi se la sente). L’impegno è tutto qui. «La cosa importante è che chi si offre e dà conferma della propria presenza, non la disdica ovviamente se non in caso di forza maggiore. Si può anche venire una volta al mese, se non si può di più, ma mantenere l’impegno preso» ci tiene a sottolineare. L’appello è rivolto ai maggiorenni, che nei primi passi naturalmente verranno seguiti dai volontari senior. In cambi, non ci sono dubbi, si potrà contare su dosi di fusa abbondanti.

Negli ultimi mesi, il Rifugio Meggy ha potuto contare anche su una importante donazione di una signora che se ne è andata e nel testamento ha indicato anche questo posto come beneficiario di parte dei suoi averi. «Grazie a lei, abbiamo potuto cambiare alcune delle nostre casette. È stato davvero importante per noi» confida Romina con riconoscenza.

Per informazioni: Romina 334-833.1846 e Silvia 339-468.8377. —

Elisa Pederzoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA