Accusa un malore alle cascate del Golfarone, soccorsi mobilitati per un 27enne

Raggiunto da soccorritori a piedi e dall'elicottero arrivato da Massa il giovane poi si riprende e rifiuta il trasporto in ospedale

VILLA MINOZZO. Un ragazzo di 27 anni residente a Castellarano è rimasto vittima oggi di un malore mentre con alcuni amici era a fare una gita alle cascate del Golfarone. 
 
Imboccato il sentiero che dalla strada porta alle cascate, dopo aver camminato per molti metri in salita, si è sentito male e ha perso conoscenza. 
 
Sono circa le 14.50 quando gli amici attivano il 118. Sul posto viene inviata l’ambulanza di Villa Minozzo, la squadra del Soccorso alpino e speleologico stazione Monte Cusna e l’elicottero 118 di Massa Cinquale, (Massa Carrara) dotato di verricello e con a bordo un tecnico del Cnsas.
 
Il paziente viene raggiunto in breve tempo dalla squadra dei tecnici territoriali, con infermiere e medico, che si trovava già in zona per addestramento. 
 
Dopo pochi minuti arriva in zona anche l’elicottero che sbarca l’equipaggio con il verricello, in quanto la zona non è atterrabile. Nel frattempo il ragazzo aveva già ripreso conoscenza e, all’arrivo dei soccorritori, alla fine, ha rifiutato il ricovero.