Coronavirus, a Reggio Emilia 1 morto e 81 nuovi contagi

REGGIO EMILIA  Un uomo di 83 anni di Reggio è morto e altre 81 persone (di cui 77 in isolamento domiciliare) si sono contagiate con il coronavirus. E' il bollettino odierno emesso dalla Regione Emilia-Romagna dove si sono registrati 379.130 casi di positività, 530 in più rispetto a ieri, su un totale di 26.013 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 37,5 anni.

Sui 295asintomatici, 173 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 35 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 4 con gli screening sierologici, 4 tramite i test pre-ricovero. Per 19 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 117 nuovi casi, seguita da Parma (100), Modena (85) e Reggio Emilia (81). Poi Rimini (35), Ravenna (31), Cesena (23), Forlì (22), Piacenza (16), Ferrara (14). Infine, il Circondario Imolese (6).

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 12.485tamponi molecolari, per un totale di 4.610.023. A questi si aggiungono anche 13.528tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.684 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 341.330.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 24.719 (-2.168 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 23.502 (-2.089), oltre il 95% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 14 nuovi decessi: 1 in provincia di Reggio Emilia (un uomo di 83 anni); 3 nel modenese (tre donne di 89, 79 e 76 anni); 8 in provincia di Bologna (tre donne di 91, 75 e 64 anni e 4 uomini, rispettivamente di 93, 92, 81 e 73 anni nonché un uomo di 94 anni deceduto a Imola); 1 in provincia di Ferrara (una donna di 92 anni), 1 nel ravennate (una donna di 93 anni). Nessun decesso nelle province di Piacenza, Parma, Forlì-Cesena e Rimini.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.081.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 160 (nessuna variazione rispetto a ieri), 1.057 quelli negli altri reparti Covid (-79).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 7 a Piacenza (-2 rispetto a ieri), 16 a Parma (+3), 21 a Reggio Emilia (invariato), 23 a Modena (invariato), 47 a Bologna (+2), 6 a Imola (invariato), 13 a Ferrara (-1), 8 a Ravenna (-1), 5 a Forlì (-1), 4 a Cesena (invariato) e 10 a Rimini (invariato).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.328 a Piacenza (+16 rispetto a ieri, di cui 11 sintomatici), 27.443 a Parma (+100, di cui 66 sintomatici), 46.167 a Reggio Emilia (+81, di cui 48 sintomatici), 64.506 a Modena (+85, di cui 53 sintomatici), 80.973 a Bologna (+117, di cui 88 sintomatici), 12.476 casi a Imola (+6, di cui 1 sintomatico), 22.923 a Ferrara (+14 nessun sintomatico), 29.968 a Ravenna (+31, di cui 9 sintomatici), 16.603 a Forlì (+22, di cui 14 sintomatici), 19.124 a Cesena (+23, di cui 21 sintomatici) e 35.619 a Rimini (+35, di cui 14 sintomatici).