Minaccia il barista per bere alcolici gratis e danneggia un'auto della municipale, denunciato

Correggio, è finito nei guai per una serie interminabile di reati un 49enne residente nella cittadina che ha anche violato gli obblighi della sorveglianza speciale

CORREGGIO. Con i suoi comportamenti, un 49enne di Correggio, si è guadagnato una denuncia per una lunga serie di violazioni. I fatti risalgono allo scorso aprile, quando l’uomo, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, per più giorni si è recato in un esercizio pubblico di Correggio dove ha preteso, con violenza e minaccia, che gli venissero somministrate bevande alcoliche, senza poi saldare il conto al barista.

Non ancora soddisfatto e in evidente stato di ubriachezza, in un’occasione ha danneggiato, prendendola a pugni, l'auto di servizio di una pattuglia della polizia locale che era intervenuta presso l’esercizio pubblico e ha cercato di sottrarsi non solo al controllo ma anche alla contestazione delle violazioni della normativa anti Covid. In un'altra occasione, invece, dopo aver estorto nuovamente vedute gratis di alcolici nello stesso bar, si è recato nei pressi di una scuola del paese dove ha creato disturbo alle regolari attività scolastiche.

Fatti che, a conclusione delle indagini dei carabinieri, e dopo la denuncia da arte del gestore del bar, hanno portato alla denuncia dell'uomo per estorsione aggravata e continuata e per ubriachezza, nonché dei reati di violenza e minaccia a pubblico ufficiale, rifiuto di esibire il proprio documento di identità, interruzione di pubblico servizio e per la violazione continuata degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale.