Ruba l'energia elettrica al condominio, arrestato un 50enne di Cavriago

L'uomo aveva creato un ponte tra il proprio contatore e quello che rifornisce le parti comuni del condominio. L'allaccio abusivo è stato scoperto durante un sopralluogo dell'amministratore

CAVRIAGO. Con cavi e morsetti ha realizzato una sorta di ponte per collegare il proprio contatore della luce a quello condominiale, che fornisce energia a tutti gli ambienti in comune (come l’ascensore, le cantine e le scale).

In questo modo un 50enne residente a Cavriago ha ottenuto l'energia per il suo appartamento a spesa di tutti gli altri condòmini.

Allertati dal consumo spropositato, i residenti hanno chiesto all'amministratore del condominio di fare un sopralluogo insieme a un elettricista. Facendo qualche prova è stato evidente che interrompendo l’energia al contatore centrale, venisse meno anche quella in casa dell’uomo. E così - complici anche i morsetti e i cavi elettrici trovati nel quadro - è stato scoperto tutto.

L'amministratore ha quindi contattato i carabinieri della locale stazione, che sono arrivati sul posto e hanno arrestato il 50enne per furto aggravato di energia elettrica. L'uomo, poi, su disposizione del sostituto titolare dell'indagine è stato rimesso in libertà non sussistendo esigenze cautelari particolari.

Resta ora da capire da quanto tempo esistesse l'allaccio abusivo.