Coronavirus, tre donne morte e 150 nuovi positivi a Reggio Emilia

REGGIO EMILIA In provincia di Reggio Emilia ci sono tre donne (di 84, 86 e 88 anni) morte con il Covid e sono 150 i nuovi casi di positivi con il coronavirus, di cui 109 sono riconducibili a focolai già noti, 41 classificati come sporadici. Sul totale, 149 casi sono in isolamento domiciliare, 1 caso in terapia non intensiva.

Nella giornata di ieri sono state vaccinate 4.790 persone a Reggio Emilia, mentre in quella odierna, ad ora, sono state eseguite 3.063 vaccinazioni.

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati quindi 375.371 casi di positività, 875 in più rispetto a ieri, su un totale di 30.214 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,9%.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 36,7 anni. Sui 342 asintomatici in Regione263 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing18 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 31 con gli screening sierologicitramite i test pre-ricovero. Per 25 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 183 nuovi casi e Reggio Emilia (150); poi Parma (134) e Modena (113), quindi Ravenna (60)e Cesena (60), Forlì (58), Rimini (53) e Ferrara (25). Seguono Piacenza, con 24 nuovi casi e infine il Circondario Imolese (15).

Purtroppo, si registrano 15 nuovi decessi: 2 a Parma (due uomini di 80 e 90 anni); 3 nella provincia di Reggio Emilia (3 donne di 84, 86 e 88 anni); 3 a Modena (due uomini di 61 e 77 anni e una donna di 89 anni); 5 a Bologna (tre uomini di 62, 74 e 82 anni e due donne di 89 e 91 anni); 2 a Ferrara (una donna di 71 anni e un uomo di 60 anni). Nessun decesso nelle province di Piacenza, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini.