Coronavirus, a Reggio Emilia un morto e 157 nuovi positivi

Siamo la seconda provincia per numero di casi, la prima è Bologna con 167. Cinque le persone ricoverate in ospedale. A livello regionale 979 contagiatie 16 decessi

REGGIO EMILIA. Un morto e 157 nuovi positivi, di cui 94 sintomatici. è l’ultimo bilancio sulla diffusione del Covid nella nostra provincia. A perdere la vita a causa del virus un uomo di 85 anni residente a Reggio Emilia. Dall’inizio della pandemia i decessi sono stati 1.268.

Dei contagiati, 87 sono riconducibili a focolai già noti mentre per 76 (classificati come sporadici) sono in corso accertamenti. Cinque persone sono state ricoverate in ospedale (non in Rianimazione), le altre 152 sono in isolamento domiciliare.

Dall’inizio dell’emergenza nella nostra provincia si sono registrati 44.573 casi di positività. Attualmente 27 persone sono ricoverate in terapia intensiva (quattro in meno rispetto all'ultimo bollettino), altre 215 negli altri reparti (compresi gli alberghi Covid). In isolamento domiciliare si trovano 4.017 persone. Continua nel frattempo la campagna vaccinale.

Nella giornata di mercoledì sono state vaccinate 4.080 persone, mentre ieri alle 17 ne erano state effettuate 3.294.

A livello regionale dall'inizio della pandemia si sono registrati 368.045 casi di positività, 979 dei quali nell'ultimo giorno, su un totale di 31.944 tamponi eseguiti. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dunque del 3,1%.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna in testa con 167 nuovi casi, seguita da Reggio Emilia (157) e Modena (153); poi Rimini (127), Parma (94), Forlì (70), Ravenna (66); quindi Cesena (51), Piacenza (43), Ferrara (34) e, infine, Imola (17).

Le persone complessivamente guaritesono 2.852 in più rispetto all'ultimo bilancio, e raggiungono quota 311.535.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 43.651 (-1.889rispetto al giorno precedente). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 41.653 (-1.847), il 95,4% del totale dei casi attivi.

Compresa la vittima reggiana, si contano 16nuovi decessi: 4 a Bologna (4 uomini di 68, 72, 81 e 87 anni), 4 a Modena (2 uomini di 78 e 83 anni e 2 donne di 74 e 99 anni), 2 a Parma (2 uomini di 81 e 83 anni), 2 in provincia di Forlì-Cesena (1 uomo di 57 anni e 1 donna di 73 anni), 1 a Piacenza (1 uomo di 75 anni) e 1 a Rimini (1 uomo di 56 anni). Figura tra i decessi anche un uomo di 72 anni, residente fuori dall’Emilia-Romagna ma diagnosticato dall’Ausl di Parma. Non risultano decessi in provincia di Ferrara e di Ravenna.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 12.859.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 234 (-16 rispetto all'ultimo bollettino), 1.764 quelli negli altri reparti Covid (-26).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti:10 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 24 a Parma (-4), 27 a Reggio Emilia (-4), 35 a Modena (-1), 61 a Bologna (-3), 11 a Imola (invariato), 24 a Ferrara (-2), 12 a Ravenna (invariato), 5 a Forlì (-1), 7 a Cesena (+1) e 18 a Rimini (-2).