Due morti e cento positivi In regione diciannove decessi

REGGIO EMILIA. Due morti e cento nuovi positivi, di cui 51 sintomatici. è l’ultimo bilancio della diffusione del Covid nella nostra provincia. A perdere la vita a causa del virus una donna di 88 anni e un uomo di 77 anni, residenti a Casalgrande e Castelnovo Monti. Il totale dei decessi dall’inizio della pandemia è 1.265.

Dei nuovi contagiati, 63 sono riconducibili a focolai, mentre 37 sono sporadici. Tutte le persone sono in isolamento domiciliare. Il totale dei positivi dall’inizio della pandemia ha raggiunto quota 44.313. Attualmente si trovano in ospedale (ricoverati nei reparti o negli alberghi Covid) 213 persone; i pazienti ricoverati in Rianimazione sono invece 32. In isolamento domiciliare si trovano 3.959 persone.


A livello regionale, invece, i nuovi positivi sono stati 723. I casi di positività dall’inizio della pandemia salgono a 366.432. L’età media dei positivi è 37,6 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna in testa con 193 nuovi casi, seguita da Modena (118) e Reggio (100); poi Piacenza (54), Rimini (49), Ravenna (46), Cesena (44), Parma (42) e Forlì (41); quindi Ferrara (21) e Imola (15). Le persone guarite sono 1.418 in più rispetto al giorno precedente e raggiungono quota 305.809. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 47.803 (714 in meno rispetto all’ultimo bollettino). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono 45.724 (664 in meno), il 95,6% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 246 (22 in meno rispetto al giorno precedente), 1.833 quelli negli altri reparti Covid (28 in meno). Comprese le due vittime nel Reggiano, i decessi in regione sono stati 19. Il numero totale dall’inizio della pandemia è di 12.820. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA