Un parcheggio da 44 stalli al posto dell’ex Cantinone

Castelnovo Sotto, partiti i lavori di demolizione, l’area di sosta servirà la Casa della salute. Il sindaco Monica: «Modifiche alla circolazione, i cittadini abbiano pazienza»

CASTELNOVO SOTTO. In paese è iniziata la demolizione, da parte del Comune, dell’ex Cantinone Bernardi per far spazio a un parcheggio da 44 posti auto che sarà a servizio della Casa della salute, anch’essa in via di realizzazione nei locali degli attuali poliambulatori (ex ospedale) di via della Conciliazione e del centro storico.

I progetti. Stanno proseguendo, inoltre, i lavori di riqualificazione di viale Dante che riguardano il rifacimento dell’illuminazione pubblica e le opere per la mitigazione del traffico. Un lato della strada è già stato completato; terminato il secondo lato del viale si procederà con il rifacimento degli asfalti della sede stradale e dei pedonali adiacenti. Oltre a questi interventi e quelli già previsti per l’anno 2021, l’amministrazione comunale sta provvedendo a stanziare nuove risorse per il rifacimento della linea elettrica di via Fratelli Cervi, che ha subito danni ingenti e oggi, in parte, non è riattivabile.


Infine si sono conclusi i lavori di Ireti su via XXV Aprile che, nella seconda metà della prossima settimana, verrà riasfaltata. «In questi mesi stiamo lavorando per rendere più sicuro e accessibile il nostro paese – spiega il sindaco di Castelnovo Sotto, Francesco Monica – Prevediamo, se le condizioni meteo lo consentiranno, di concludere tutti i lavori tra il mese di maggio e il mese di giugno. Tra la riqualificazione che trasformerà via Dante e la nascita del parcheggio al posto del Cantinone abbiamo investito 461mila euro. Ovviamente per effettuare i lavori in sicurezza abbiamo dovuto apportare alcune modifiche alla viabilità e per questo chiediamo un po’ di pazienza ai nostri cittadini». «Sono certo – conclude il primo cittadino – che una volta terminati i lavori beneficeremo dei vantaggi delle opere realizzate».

La viabilità. l cantiere per le opere per il parcheggio richiederà alcune modifiche alla viabilità. Fino al 12 maggio in viale Sant’Andrea (carreggiata est) è stato istituito un senso unico alternato, nel tratto tra via Marconi e la fine dell’edificio da demolire; in via Marconi un senso unico, nel tratto tra viale sant’Andrea e via Repubblica (direzione centro cittadino) e un obbligo di svolta a sinistra all’intersezione con viale Sant’Andrea; nella carreggiata ovest di viale Sant’Andrea, nel tratto tra via Marconi e la fine dell’edificio da demolire e nella carreggiata sud di via Marconi, tra viale Sant’Andrea e via Repubblica, il traffico è chiuso a pedoni, automobilisti e ciclisti; chiusura solo per pedoni e ciclisti nel lato ovest di viale Sant’Andrea, tra via Marconi e la fine della facciata dell’edificio da demolire (a sud-ovest dell'incrocio con via Marconi e nel lato sud di via Marconi, nel tratto tra viale Sant’Andrea e via Repubblica).  In tutto il tratto, inoltre, è stato imposto il limite di velocità dei 30 Km/h.