La porta basculante del garage lo colpisce alla testa e lo ferisce

Un 31enne è stato trovato a terra, privo di sensi, ieri mattina in via Alfieri Sul posto i carabinieri e le ambulanze, che lo hanno trasportato all’ospedale

REGGIOLO. Un giovane di 31 anni, N.M., si è ferito alla testa sbattendo contro la porta basculante del garage. È stato trovato privo di sensi da un anziano che stava passando sulla via e ha dato l’allarme. Che cosa sia realmente accaduto lo dovranno stabilire i carabiniri di Novellara, intervenuti sul posto assieme al comandante della stazione di Reggiolo, luogotenente Sandro De Monaco.

Pare si sia trattato di un incidente domestico. Il fatto è avvenuto intorno alle 11.30 in via Alfieri. Nell’abitazione c'era solo il 31enne, e l’infortunio non ha avuto testimoni.


Quando l’anziano ha visto il 31enne a terra con la porta basculante e il marciapede macchiati di sangue, ha subito allertato il 118. Sul posto è arrivata un’automedica e un’ambulanza della Croce Rossa di Guastalla. I medici che hanno preso in cura il giovane, vedendolo in stato di incoscienza, hanno allertato l’elisoccorso da Parma, che è atterrato nel vicino campo sportivo di via Gavello. Il velivolo è poi decollato senza trasportare il ferito, che è stato invece dirottato all’ospedale di Guastalla per un trauma di media gravità.

L’uomo, che ha poi ripreso conoscenza, non ricordava nulla di ciò che gli era successo. L’ipotesi più probabile è che nel far entrare o uscire l’auto abbia aperto non completamente la basculante del garage e che, forse sovrappensiero, nel passare sotto abbia sbattuto procurandosi un profondo taglio alla testa. Oppure che sia stato colpito dalla porta mentre la stava chiudendo. La madre, che era fuori per lavoro, si è precipitata a casa, dopo essere stata avvisata dai vicini e dai carabinieri di quanto era successo al figlio, ed è subito accorsa all’ospedale per sincerarsi delle sue condizioni. —

M.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA