Reggio Emilia, gli parte un colpo e si spara nella pancia: grave 59enne

REGGIO EMILIA Il tecnico di una cooperativa specializzata del Cremonese ha riportato una grave ferita all'addome questa mattina verso le 9.30. L'uomo un 59enne di Carpi, doveva sopprimere un animale su incarico dell'azienda agricola di via Aicardi 2, a Corticella, dove si era recato per svolgere il compito.

Nonostante l'esperienza, però, qualcosa è andato storto e gli è partito un colpo dalla pistola a sparo singolo utilizzata per la soppressione dell'animale. Il proiettile gli si è conficcato nella pancia, facendo scattare subito una chiamata al 118, che ha inviato i soccorsi.

Il 59enne ha riportato una grave ferita e si trova ora ricoverato all'ospedale Santa Maria di Reggio.