Senza cibo né un posto dove dormire, i poliziotti pagano vitto e alloggio a mamma e figli

Un bellissimo gesto di solidarietà compiuto dagli agenti della Squadra Volanti, che hanno sistemato la donna e i suoi figli al Park Hotel, assicurando loro anche cibo caldo grazie ai propri buoni pasto

REGGIO EMILIA. Al 113 arriva una chiamata per una lite in strada, ma quando i poliziotti della Volante arrivano in via De Gasperi si trovano davanti a una situazione inaspettata: una donna e i suoi figli, a digiuno da ore, stanno cercando di farsi ospitare a casa dell'uomo che è con loro perché non hanno un posto dove passare la notte.

La lite è nata proprio per questo: l'uomo, pakistano come la donna, si è rifiutato di offrirle ospitalità nella casa in cui è in affitto, e che è di proprietà di un altro connazionale.

La donna racconta ai poliziotti la sua storia, disperata: senza lavoro, non ha un posto dove trascorrere la notte e non mangia niente da tempo, come i suoi figli.

I poliziotti allora prendono in mano la situazione: accompagnano mamma e figli al “Park Hotel” e prenotano a proprie spese una camera, assicurano loro un pasto caldo grazie ai buoni pasto e comunicano alla donna il recapito telefonico dei servizi assistenziali locali.