Cadelbosco Sopra, educatrice muore a 38 anni mentre dorme vicino alla figlia

Angela Pirani, mamma di due bambini, lavorava alla coop Panta Rei di Reggio Emilia. Il compagno Alessandro: «Era una sempre sorridente e dedita alla famiglia»

CADELBOSCO SOPRA. È morta lunedì notte, sul divano di casa sul quale dormiva con la figlia di 8 anni. Angela Pirani, 38anni, educatrice scolastica con la passione per i bambini, se ne è andata probabilmente per un attacco cardiaco che non le ha lasciato scampo. È stato il compagno, Alessandro Bove, titolare di una carrozzeria in paese, ad accorgersi di quanto era accaduto.

«Come tutte le mattine mi sono alzato presto e sono andato a portare fuori il cane – racconta –. Una volta rientrato, mi sono reso conto che la mia compagna e mia figlia stavano ancora dormendo nonostante fosse già piuttosto tardi. Quindi mi sono avvicinato al divano per svegliarle. Ho visto Angela e mi sono reso conto che non c’era più».


L’uomo ha chiamato immediatamente il 118. Gli operatori l’hanno seguito passo passo nelle prime manovre di rianimazione, che però sono risultate inutili. Quando il personale dell’ambulanza e il medico sono arrivati a casa, non hanno potuto fare altro che constatare la morte.

Angela era andata a coricarsi verso le 23. «Secondo i medici – prosegue Bove – la morte sarebbe arrivata poco dopo, verso mezzanotte».

Angela Pirani, mamma di Emma, 8 anni, e di Diego, 3 anni, che dormiva nella sua cameretta, lavorava dal 2008 come educatrice nella cooperativa Panta Rei di Reggio Emilia. «La sua passione erano i bambini – racconta Alessandro – e anche a casa con i nostri figli aveva sempre il sorriso e mille idee per farli divertire e crescere».

Per capire cosa abbia ucciso l’educatrice verrà fatta l’autopsia nell’ospedale di Modena, dove la donna è stata trasferita. Per fissare i funerali bisognerà attendere il via libera dei medici. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA