Morta Lorena Becchetti gestiva col marito una officina a Barco

Lorena Becchetti

Bibbiano, la donna lottava da tempo con una malattia. Aveva 60 anni «Una persona meravigliosa, di una gentilezza di altri tempi» 

BIBBIANO. Dolore in paese per l’improvvisa scomparsa di Lorena Becchetti, morta a 60 anni a causa di una malattia contro la quale combatteva da tempo. La donna era molto conosciuta in paese dove, a Barco, aveva lavorato per anni nell’officina metalmeccanica del marito Giuseppe. In tantissimi la ricordano per il suo carattere buono e sorridente. Molto legata alla sua famiglia, Lorena da alcuni anni faceva la nonna a tempo pieno ed era molto legata al suo adorato nipotino, che cresceva con cura e amore. Durante le sue giornate amava curare l’orto e i fiori di casa; il suo giardino colorato e fiorito era la sua gioia.

Da anni Lorena combatteva con una malattia che alla fine non le ha lasciato scampo. La notizia della sua morte si è diffusa rapidamente a Bibbiano. In tanti hanno scritto di lei su Facebook: «Cara Lorena, la nostra amicizia rimarrà sempre tra i più bei ricordi, oggi il dolore per un distacco così prematuro e senza un saluto. Condoglianze alla tua cara e bella famiglia». E ancora: «Ho avuto la fortuna di conoscerla, una persona meravigliosa, di una gentilezza d’altri tempi. Condoglianze a tutta la famiglia». Un altro messaggio: «Che brutta notizia e inaspettata la tua morte. Fa buon viaggio, e che la terra ti sia lieve, dolce Lorena». E ancora: «Lorena, la notizia della tua morte mi hai lasciata senza parole e con un grande dolore in fondo al cuore. Fai buon viaggio, cara amica».


Lorena Becchetti lascia il marito Giuseppe, la figlia Francesca con Gianluca, il figlio Ivan con Adelaide e l’adorato nipotino. Il rito funebre, curato dalle onoranze funebri Cyprum di Barbara Figliola, si è svolto nel pomeriggio di martedì 13 aprile. Il corteo è partito dalle camere ardenti dell’ospedale Franchini verso la parrocchia Santa Maria Assunta di Bibbiano per il rito religioso. Infine i famigliari hanno accompagnato Lorena nel suo ultimo viaggio verso l’ara del crematorio di Coviolo. La famiglia Iotti desidera mandare un ringraziamento speciale all’équipe infermieristica del servizio domiciliare dell’ospedale Franchini di Montecchio e al suo medico per l’attenzione e le cure prestate.