Incendio alla stazione di Sant'Ilario, c'è un giovane indagato

Gli agenti della squadra mobile della questura lo hanno identificato grazie ai filmati di videosorveglianza. Scatta una perquisizione a domicilio

SANT’ILARIO. Un giovane di Sant’Ilario è indagato per l’incendio divampato nella stazione ferroviaria del paese il 4 febbraio scorso e che ha completamente distrutto due mezzi da lavoro impegnati sulla linea ferroviaria.
Personale della Squadra Mobile della Questura di Reggio Emilia, su delega della Procura della Repubblica, ha proceduto a sottoporre ad indagine e a perquisire l’abitazione del ragazzo. L’ipotesi di reato è quella di danneggiamento a seguito di incendio. 
 
In particolare le attività di indagine si sono concentrate sull’attenta analisi degli impianti di video sorveglianza insistenti nell’area; gli investigatori della Squadra Mobile hanno isolato alcuni frame che riprendevano, in particolare, un giovane scappare dal luogo dell’incendio poco dopo il suo inizio.
 
L’attività investigativa si è concentrata, così, su un gruppo di giovani del paese già evidenziatesi, in passato, per alcune intemperenze. La comparazione dei volti ha permesso l’identificazione di un giovane la cui abitazione è stata sottoposta a perquisizione. 
 
Le indagini proseguono al fine di raccogliere ulteriori elementi in ordine all’eventuale responsabilità del giovane nell’accaduto.