Controlli quotidiani della polizia, arriva anche il cane Victor

Dall'inizio dell'anno 45 espulsioni e 17 accompagnamenti nei centri di reimpatrio. Oltre 409 accertamenti su persone compiuti dai soli agenti dell'ufficio di via Turri

Zona stazione: controlli congiunti di polizia e municipale con il cane Victor

 
REGGIO EMILIA. Massiccia presenza di agenti questa mattina in zona stazione. Ma non è un'attività eccezionale. «I controlli qui sono quotidiani. L’impegno è costante – ha affermato il commissario capo della squadra Volante, Federica De Simone – E i numeri dicono solo in parte quale sia lo sforzo. L’obiettivo è un presidio continuo grazie all’importante azione del Posto di polizia di via Turri i cui uomini sono presenti qui tutti i giorni dalle 8 alle 20, in servizio di vigilanza anche in piazzale Europa».
 
Gli agenti effettuano servizi congiunti con i colleghi della Polfer e la polizia locale che, diversi giorni a settimana, è presente anche con l’unità cinofila Victor, come stamattina. Con loro in supporto più volte a settimana, gli altri agenti della questura: ieri mattina quelli della Prevenzione Crimine. In tutto dall’inizio dell’anno sono stati effettuati 45 espulsioni e 17 accompagnamenti nei centri di reimpatrio dislocati in tutta Italia. Le persone controllate solo dagli agenti del posto di polizia di via Turri sono state 409, 222 i veicoli fermati e su cui si sono svolte verifiche.
 
Un’attività capillare che si aggiunge ai 1297 controlli svolti dall’inizio dell’anno, a Reggio, dalla squadra Volante.