Spaccia nel parco, denunciato un sedicenne

Reggio Emilia, il ragazzo è stato sorpreso dai carabinieri: in tasca aveva due bustine di marijuana, sul cellulare altre prove della sua attività di spaccio

REGGIO EMILIA. Giovanissimo eppure esperto, e in grado di rifornire di droga parecchi amici e coetanei. Un 16enne è stato denunciato dai carabinieri dopo essere stato sorpreso a spacciare marijuana in un parco cittadino.

I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia erano in giro per controlli, hanno notato i suoi movimenti sospetti e l'hanno fermato. Alla richiesta di vuotare le tasche, il giovane ha tirato fuori due bustine con 15 grammi di marijuana.

Portato in caserma, è stato raggiunto dalla mamma. Nel frattempo i carabinieri, dopo aver esaminato il suo cellulare, hanno trovato messaggi che, seppur scritti in maniera criptica, dimostravano la sua attività di spaccio.

Messo alle strette, un altro ragazzo ha ammesso di essersi rifornito di marijuana, almeno in una decina di occasioni, dal 16enne che, al termine degli accertamenti, è stato denunciato.

I militari hanno poi perquisito la sua abitazione: in cantina è stato trovato un bilancino di precisione con tracce dello stesso stupefacente.